Patrocini PS 2018

Loghi patrocini


Numeri: partenti

Partenti
0

Numeri: km

K.M.
0

Numeri: persone coinvolte

Persone Coinvolte
0

Numeri: Atleti arrivati

Arrivati

Numeri: squadre

Squadre
0

Numeri: media

Media-Broadcaster
0

Numeri: paesi presenti

Paesi Presenti
0

Numeri: visuals

Visuals
0

Percorso

La 52^ edizione della PICCOLA SANREMO affiancherà alla consolidata tradizione la freschezza della novità. Nel 2018 la classica vicentina, che sarà riservata ai soli atleti Under23, vedrà i migliori interpreti della categoria confrontarsi con il tipico percorso a forma di “otto”, con il trasferimento che porterà la carovana a Montecchio Maggiore. 
Il Via ufficiale verrà dato in Via Lombardi, al cospetto della suggestiva Villa Palladiana Cordellina Lombardi. Il gruppo, dopo aver lasciato Montecchio Maggiore, transiterà per la località di San Daniele e, successivamente, per Sovizzo, dove inizierà il veloce percorso pianeggiante, per poi dirigersi nella zona industriale e verso la S.R. 11 in località Tavernelle di Altavilla Vicentina. Dopo lo spostamento nella provinciale in direzione Montecchio Maggiore si transiterà davanti alla maestosa Villa (segno tangibile della vicentinità in giro per il mondo), per poi proseguire verso San Daniele e il conclusivo circuito pianeggiante di 9,200 km, a Sovizzo, da ripetersi per 6 volte.
Un tracciato, quello della classica primaverile per dilettanti, che ha le caratteristiche adatte per proporsi come un autorevole trampolino di lancio per atleti di alto spessore tecnico e in grado di mettere in luce le qualità dei passisti-scalatori più tenaci. 
Lo scenario dove si è sviluppata e si svilupperà, anche nel 2018, la PICCOLA SANREMO regalerà, inoltre, spettacolari vedute panoramiche e un susseguirsi di “mangia-e-bevi” che saprà infiammare non solo i ragazzi in corsa ma anche i tanti appassionati. Il "climax" della prova sarà raggiunto, inoltre, con la scalata al Gran Premio della Montagna posto a quota 187 m/slm: un'asperità altimetrica che già in passato ha lanciato corridori di alto calibro.
Oltrepassata Sovizzo, ci si immetterà nella SP 35 (direzione Castelgomberto) e, giunti al chilometro 4,200 km in Contrà “Dalla Vecchia”, si svolterà a sinistra in direzione Vigo. A questo punto, la strada si ristringerà e inizierà una salita da percorrere tutta d’un fiato, con pendenze al 10% che porteranno nella frazione di Vigo, dove è posto il GPM, superato il quale si scenderà a Sovizzo Colle per tornare, infine, a Sovizzo centro. Il secondo circuito misurerà 12,000 km e verrà ripetuto per 7 volte, per un totale complessivo di 142,200 km. Una sfida, dunque, tutta da vivere quella che il prossimo 25 marzo riporterà i più titolati protagonisti delle due ruote giovanili a darsi battaglia sulle strade beriche per conquistare il trono che, nel 2017, era stato ipotecato da Andrea Toniatti.

 

Planimetria e altimetria 52PS vers.2